whatsapp - Associazione Culturale bit01

C.F.92104580805
Title
C.F.92104580805
Vai ai contenuti
C.F.92104580805
5 Funzioni Whatsapp che potresti non conoscere!!

Nata nel 2009 da due ex impiegati Yahoo! e comprata poi nel 2014 da Facebook Inc., WhatsApp Messenger conta ad oggi più di 2 miliardi di utenti essendo di fatto l’app di messaggistica istantanea più popolare al mondo; nonostante ciò ci sono delle funzionalità che non tutti conoscono e che quest’oggi vi vorrò mostrare.

1.
La prima consiste nell’ avviare una chat in cui il nostro interlocutore non è altro che noi stessi! Ma ora potreste giustamente chiedervi, perché farlo? Be’, la sua utilità è relativa, infatti c’è chi potrebbe trovarla una cosa comoda, così come c’è chi la riterrebbe futile; in ogni caso la si può vedere come un “magazzino” in cui salvare link, promemoria o qualsiasi altra cosa vi venga in mente, oppure un modo veloce per condividere file con un vostro altro dispositivo, PC compreso.

Potete scegliere di procedere in due differenti maniere:
 
  •       La più veloce richiede l'aiuto di un vostro amico che dovrà condividere in chat con voi il vostro stesso contatto e tappare quindi su messaggia.
  •       In alternativa potete salvare tra i vostri contatti il vostro stesso numero, cercarlo nella vostra rubrica, aprire le informazioni del contatto ed infine tappare su messaggia.

In entrambi i casi dovrete inviare un qualsiasi messaggio per poter “salvare” la chat poiché non sarà visibile tra i vostri contatti WhatsApp.
Potete quindi ora svuotare la chat ma non cancellarla, altrimenti dovrete ripetere il procedimento da capo.

2.
Altra funzionalità riguarda i gruppi; non tutti sanno infatti, che è possibile invitare al suo interno utenti tramite link e non v’è quindi bisogno di salvare prima il contatto e poi inserirlo direttamente.
 
Aprite la chat di gruppo che vi interessa (in cui siete amministratori) ed in seguito aprite le info del gruppo. Se scrollate la schermata potrete vedere una voceinvita tramite link”. Tappateci e copiate il link. Adesso potrete inviarlo a chiunque voi desideriate, anche al di fuori di WhatsApp. Qualora non foste amministratori del gruppo, potete comunque richiederlo a questi e ricondividerlo a vostra volta.

Attenzione!! Questo link permetterà a chiunque di entrarci, anche se stato rimosso in precedenza, a meno che non reimpostiate manualmente il link (lo si fa dalla stessa schermata da dove lo si è copiato)

3.
La prossima funzionalità è sempre inerente ai gruppi. Già sarete a conoscenza che è possibile rispondere ad un messaggio semplicemente scorrendo quest’ultimo verso destra, ma sapete che è anche possibile risponde ad un messaggio in un gruppo privatamente?
 
Farlo è molto semplice! Tenete premuto sul messaggio fino ad evidenziarlo e tappate quindi sui tre puntini posti in alto a destra; tappate quindi su “rispondi in privato” e vi si aprirà la chat privata con linkato il messaggio in questione.
 
4.
La quarta riguarda la possibilità di rendere un gruppo simile (non uguale) ad un canale Telegram. Per intenderci, sarà un gruppo nel quale solo gli amministratori potranno scriverci ma, come tale, tutti i partecipanti avranno il loro numero visibile a tutti gli altri partecipanti.
 
Per prima cosa dovrete aprire la chat di un gruppo in cui siete amministratore ed accedere quindi alle info del gruppo. Se scrollate la schermata potrete leggere la voce “impostazioni gruppo”; qui potrete scegliere chi potrà modificare nome, oggetto ed immagine del gruppo ed anche chi potrà inviare messaggi al suo interno.

5.
L’ultima funzione vi dà la possibilità di inviare lo stesso messaggio a più persone contemporaneamente ma, a differenza di un gruppo, il messaggio sarà inviato in privato!
Vi basta tappare, dalla home, sui tre puntini ⋮ in alto a destra e creare un nuovo broadcast. Selezionate quindi tutti i contatti a cui volete inviare il messaggio e, dopo averlo scritto, potrete inviarlo.
Potrete accedere a questo broadcast anche in un secondo momento ed ogni messaggio che scriverete al suo interno verrà inviato in privato a tutti.

Siamo giunti alla fine della guida ed a chi è arrivato fin qui dedicherò una chicca bonus.

È possibile formattare anche il testo di un messaggio potendo scegliere tra quattro tipi di formattazione differente:

1)    Grassetto: Racchiudete il testo tra asterischi come mostrato di seguito: *Testo in Grassetto*

2)    Italico: Racchiudete il testo tra underscore come mostrato di seguito: _Testo in Italico_

3)    Sbarrato: Racchiudete il testo tra tilde come mostrato di seguito: ~Testo sbarrato~

4)    Monospace: Racchiudete il testo tra tre accenti grave (non apostrofi), come mostrato di seguito: ```Testo monospaziato```

Ad eccezione della quarta formattazione, tutte le altre possono essere combinate tra di loro.

By Scandurra Manuel.





5.0 / 5
2 recensioni
2
0
0
0
0
Inserisci la tua valutazione:
Torna ai contenuti